Presentato l’8208 LDF 2017

È stata presentata ieri presso la Sala Giunta del Comune di Como l’edizione 2017 dell’8208 Lighting Design Festival, che si terrà a Como e Cernobbio dal 4 al 24 novembre.
Come accaduto nel 2016, il Festival per tre settimane illuminerà alcuni luoghi di Como e non solo.
Tema di questa seconda edizione è il termine inglese boundary, scelto per le sfumature che assume in confronto ai diversi significati univoci della rispettiva traduzione italiana: “boundary“ è confine, bordo, linea, frontiera, limite, contorno.

Le sei installazioni dell’8208 Lighting Design Festival, promosso da Fondazione Alessandro Volta e Comune di Como saranno collocate a Como – in via Pretorio, a Porta Torre, ai Giardini intorno al Tempio Voltiano, al Molo di Sant’Agostino – e per la prima volta a Cernobbio a Villa Bernasconi.

La manifestazione, che unisce le istituzioni e si avvale della competenza di artisti e professionisti del territorio, ha stretto quest’anno due partnership importanti con due città che realizzando festival analoghi: Alberobello e Firenze. Questa collaborazione fornisce una risonanza nazionale e allo stesso tempo permette di creare un circuito tramite il quale condividere artisti e opere di Light Art. Un’opera di quest’anno è già sicuro che sarà portata anche alle prossime Olimpiadi in Corea.
Iniziativa collaterale sarà “Nel blu dipinto di blu”, con la quale verranno “colorati” alcuni luoghi simbolo della città.

Leggi il comunicato stampa

 

 

cover_evento_3VERSIONE-min

8208 Lighting Design Festival

8208 Lighting Design Festival

Mancano poche settimane alla seconda edizione dell’ 8208 Lighting Design Festival, festival diffuso dedicato all’arte contemporanea che coinvolge artisti, designer, università e professionisti internazionali con installazioni artistiche, eventi speciali, workshop e panel che affrontano il tema della luce e della light art. 
Il tema della seconda edizione è rappresentato dal sostantivo inglese “boundary“, scelto per le sfumature che assume in confronto ai diversi significati univoci della rispettiva traduzione italiana: confine, bordo, linea, frontiera, limite, contorno.

Gli artisti interpreteranno liberamente  questo tema, dando un forte messaggio a volte su quanto un limite possa essere potente, a volte su quanto esso sia fragile e inutile, a volte quanto possa aiutare e a volte come riesca ad includere, o a escludere.

L’8208 è promosso da Fondazione Alessandro Volta e Comune di Como, con il contributo di Regione Lombardia.

Sophie Guyot HUMAN?

foto Andrea Butti